Comune di Numana » La città » Monumenti

LINK UTILI

SPORTELLO UNICO ATTIVITA' PRODUTTIVE

suap

Guarda

webcam numana

MAPPA di NUMANA

mappa interattiva della città

Titolo

MONUMENTI

 

foto fontana di via Morelli 

F O N T A N A

La fontana, ora sistemata sulla sinistra di Via Morelli tra il Santuario e la casa parrocchiale, è costruita con vecchie pietre rinvenute prima del 1663, anno in cui è stata posta l'iscrizione a sinistra che ricorda la costruzione della conduttura dell'acqua voluta dai cittadini per l'utilità dei pellegrini.

Alla destra della fontana è situata un'altra lapide posta in occasione della costruzione del nuovo Santuario ed al centro è incastonato il vecchio stemma comunale in pietra.

Le sue 5 bocche prendono acqua da un vecchio cunicolo di epoca romana, che è stato ripulito fino a Capodacqua di Sirolo.

Nella bocchetta di sinistra è la dicitura "Terme exaruit" (si seccò quasi del tutto) senza indicarne l'anno.

 foto antica del Palazzo comunale

 

 

foto dell'attuale Palazzo comunale

PALAZZO  VESCOVILE

Il Palazzo Vescovile venne edificato nel 1773, per volere del Card. Bufalini, in sostituzione del vecchio palazzo situato nei pressi di Sirolo, e fu utilizzato come residenza estiva dai Vescovi di Ancona.

Costituito il Regno d'Italia ed avvenuta la soppressione dei beni ecclesiastici, il Palazzo non andò al demanio, ma restò alla Chiesa. In seguito, con decreto di demanazione, il Palazzo fu acquisito dallo Stato che nel 1911 lo consegnò al Comune dietro modico compenso, e divenne sede municipale fino al 1928, anno in cui il Comune di Numana fu unito a quello di Sirolo.
Nel 1929, l’ex palazzo vescovile, venne utilizzato come sede di un opificio industriale per la lavorazione delle fisarmoniche.
Lo stabile fu restituito al Comune nel 1966 e, completamente ristrutturato, è divenuto nuovamente sede municipale dal 1983.

 foto dell'attuale Torre medioevale

T O R R E

In un manoscritto conservato in parrocchia ed intitolato "Platea" ossia inventario della Chiesa Parrocchiale, si legge che l’attuale Via della Torre era chiamata Via San Giovanni e che la Torre " .... serviva da campanile e, nella parte inferiore, anche da sacrestia alla medesima Chiesa", si può quindi attribuire il resto della Torre ad avanzo dell'antica parrocchia di San Giovanni.

La Torre ha grande importanza archeologica trattandosi dell'unico resto medioevale di questa antichissima città.

Il rudere ha perduto la sua fisionomia di torre attualmente si presenta come un arco.
 

 

Comune di Numana - Piazza del Santuario, 24 - TEL 071/933981 - P.IVA 00113090427

 

HTML 4.01 Valid CSS Pagina caricata in: 0.051 secondi - Powered by Simplit CMS